DIREZIONE DIDATTICA STUDENTI - SERVICE DESK - UNITO
   
FAQ Domande Frequenti
DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI - SERVICE DESK > DIREZIONE DIDATTICA STUDENTI - SERVICE DESK - UNITO > FAQ Domande Frequenti

Inserisci una parola chiave:


Che cos’è la sospensione degli studi?

Risposta

La “sospensione degli studi” è l’interruzione temporanea della carriera della durata di uno o più anni accademici a seguito della presentazione di apposita domanda in relazione a specifiche situazioni.

Nel caso di iscrizione ad anni successivi al primo è possibile presentare, a condizione di non aver compiuto atti di carriera, la domanda di sospensione degli studi per un intero anno accademico (sospensione della carriera) per le seguenti motivazioni:

a) gravidanza;

b) nascita/adozione di ciascun figlio/a per l’anno accademico precedente o successivo all’evento;

c) infermità gravi e prolungate per l’anno accademico concomitante o successivo all’evento;

d) iscrizione ad altri corsi dell’Università di Torino, o altri Atenei anche esteri, fino al completamento dei relativi corsi;

e) servizio civile nazionale, servizio civile europeo, servizio civile internazionale, servizio militare e iscrizione a istituti di formazione militare italiani;

f) necessità lavorative (in presenza di un contratto di lavoro di durata pari ad almeno sei mesi o di possesso di partita IVA);

g) gravi motivi personali o familiari.

Le richieste di cui ai punti a) e b) sono da intendersi alternative se riferite allo stesso figlio/a.

In alternativa alla sospensione, le studentesse possono usufruire, nel periodo di gravidanza o per la nascita di ciascun figlio, dell’abbattimento del 50% del contributo onnicomprensivo unico riferito ad un singolo anno accademico a scelta della studentessa, secondo quanto previsto dal Regolamento Tasse e Contributi.

Nei casi a) e c) è necessario allegare alla domanda una certificazione.

Nei casi b), d) e) è sufficiente allegare alla domanda una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (nel caso in cui il servizio civile sia svolto presso soggetti privati accreditati o enti esteri è necessario allegare la copia del contratto di servizio).

L’autorizzazione alla sospensione della carriera per motivi di studio di cui al punto d) è concessa dal Consiglio di Corso di Studio.

Nel caso f) è sufficiente allegare alla domanda una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (nel caso in cui l’attività lavorativa sia svolta presso soggetti privati o enti esteri è necessario allegare la copia del contratto di lavoro).

Nel caso g) è necessario allegare alla domanda tutta la documentazione utile a comprovare i gravi motivi personali o familiari.

Le richieste relative al punto g) devono essere presentate entro la scadenza prevista per il pagamento della prima rata e sono sottoposte alla valutazione di una apposita commissione.

Non è possibile presentare domanda di sospensione nel caso in cui sia già attiva una sospensione per un'altra carriera.

Durante il periodo di sospensione non è possibile svolgere attività formative ed è previsto l’esonero dal pagamento della contribuzione studentesca. 

Il beneficio è revocato, su richiesta, solo se vengono meno le motivazioni che ne hanno consentito la concessione.

È necessario consegnare per ogni anno di sospensione i documenti richiesti alla Segreteria Studenti di riferimento.

 Hai trovato le informazioni che cercavi?

No, voglio aprire un ticket
Invia un ticket

Sì, ho trovato le informazioni
Valuta il nostro servizio


Dettagli articolo
ID Articolo: 161
Categoria: SOSPENSIONE DEGLI STUDI
Data inserimento: 18/12/2015 14:22:12
Visite: 25170

 
« Indietro

 
Powered by Help Desk Software HESK - brought to you by Help Desk Software SysAid